Suona dal vivo a Bilabì


Logo Bilabì

Data la numerosa quantità di richieste e la difficoltà nel gestire tutti i contatti volta per volta, Bilabì vorrebbe darvi delle guide per evitare la delusione di una mancata risposta o fastidiose incomprensioni nel rispetto del vostro lavoro.
Il nostro locale è pronto ad ospitare qualsiasi tipo di proposta purché ci si attenga ad alcune "regole" che proteggano il lavoro di tutti. Dato che è praticamente impossibile rispondere a tutte le proposte "ad personam" ci teniamo a precisare che:

  • tutte le proposte verranno ascoltate e valutate
  • verranno ricontattati soltanto gli artisti con cui Bilabì intende chiudere la data

La valutazione non si ferma ad un mero giudizio artistico ma deve necessariamente tenere da conto alcuni limiti e condizioni:

  • dimensioni e struttura del locale: Il nostro locale è molto grande e benché sia dotato di un ottimo impianto audio-luci soffre ancora (ma ci stiamo lavorando) di una difficoltà di concentrazione nell'attenzione del pubblico. La riverberazione naturale e alcune zone d'ombra rispetto al palco condizionano alcune nostre scelte sulla tipologia di performance da proporre
  • restrizioni sui volumi: Le leggi che regolano la materia ci obbligano ad avere un suono "da pub" e non da "sala concerto". Nonostante i nostri locali siano insonorizzati siamo obbligati a rispettare il vicinato che come molti di voi sanno non sempre è comprensivo.

Onde evitare che la performance diventi una tortura per l'artista e di conseguenza un problema per il locale siamo costretti dunque PURTROPPO a non poter proporre 3 tipologie di spettacoli:

  • quelli teatrali, para-teatrali, troppo sperimentali e basati su un ascolto attento e consapevole di parole (o testi) e suoni
  • quelli per cui ci sia bisogno di un suono "grosso"
  • cover e tribute band (salvo occasioni straordinarie)

Ci rendiamo conto che questo è un limite per noi ma crediamo di fare questo nel rispetto del corretto svolgimento del lavoro dell'artista. Dare la possibilità di esprimersi non significa solo piazzare una data ma soprattutto mettere le persone in condizioni di lavorare in maniera comoda e soddisfacente. Permettere che questo possa non avvenire equivale a vendere cibo scaduto o di cattiva qualità e noi non lo facciamo.
Speriamo che la nostra posizione venga compresa e non suoni come un rifiuto. Tuttavia stiamo creando un database di tutte le proposte che ci arrivano e che per ora non possiamo soddisfare. Sarà nostra premura, qualora si riuscisse a lavorare sul miglioramento di queste condizioni, ricontattarvi per la chiusura di un evento.

Bilabì ci tiene a precisare che il presente vademecum è un modo per agevolare il lavoro di tutti e che è pensato nel rispetto del lavoro del musicista\performer.

Chiediamo puntialità rispetto a:

  • invio di materiale pubblicitario (foto in alta risoluzione e scheda tecnica)
  • prenotazione di tavoli per eventuale pubblico legato a Voi
  • soundcheck: ore 19.30 - 20.30
  • cena: ore 20.30 (oppure ordinazione subito dopo il check e cena post-concerto)
  • inizio evento: tra le 21.30 e le 22.30
  • chiusura evento: tassativamente entro le 23.45 (considerando eventuale bis)

Cosa bisogna portare:

  • i vostri strumenti e i cavi per arrivare al mixer (da 2 a 6 m)
  • la vostra arte!

Cosa offriamo:

  • impianto di amplificazione e luci + filodiffusione
  • 3 spie monitor + fonico
  • 2 aste microfoniche
  • backline su richiesta (se possibile)
  • no restrizioni su cena e bibite per i soli membri della band (nei limiti del ragionevole)
  • gestione della comunicazione cartacea e telematica

Cosa non fare assolutamente:

  • l'evento facebook per conto vostro
  • la stessa data a 100 m da noi il giorno prima (non converrebbe neanche a voi)
  • contattare compulsivamente la direzione artistica!
  • razzia di alcolici

Grazie per la vostra proposta.
Il direttore artistico,
Giovanni Chiapparino